Costruisco i miei lavori utilizzando il metodo usato nel restauro pittorico per reintegrare le lacune di un'opera. Dipingere assume l'azione di connettere qualcosa che è lì da sempre, di antico, con qualcosa di presente e assolutamente nuovo.
Scelgo i soggetti come con il taglia/incolla del computer, l'indagine si dipana nel cercare i nessi tra il merletto di filo e le reti neuronali, tra l'imbastitura e il codice morse, tra la sezione del DNA e il centrino della nonna. Il filo traccia la strada al mio lavoro che, non lasciando né il soggetto né la figura, li usa per indagare su ciò a cui rimandano, sulla loro vera natura e comunicazione di sé.



I have built my work utilizing the pictorial repair method which is used to fill the gaps in works of art.
Painting is the act of creating a link between something that has always been there and something that is absolutely fresh and new.
I chose the subjects by cutting and pasting them from the computer/internet. The investigation allows me to search for connections between the lace of thread and the neural networks. I was able to find the connections between the basting and Morse-code, and between the DNA section and the grandmother's doily.
The lace defines the way of my work. It never leaves the subjects nor the figures. The lace uses them to discover the cross references between their true nature and communication.


Top